Idea 911 GT3

Alcune persone non l’hanno nemmeno sentita nominare. Altre pensano che sia solo un mito. Ma per un vero fan, dietro le idilliache colline verdi della Svevia c’è la terra promessa: Flacht. La patria di Porsche Motorsport. La nostra patria. Il luogo in cui il cuore di Porsche batte più forte, il luogo in cui il passaggio dalle vetture Motorsport a quelle di serie è all’ordine del giorno. Il terreno di prova è il nostro parco giochi. E la precisione la nostra più grande passione.

Qui a Flacht la nuova 911 GT3 ha fatto i suoi primi giri. Proprio qui per la prima volta è risuonato il sound pieno del motore aspirato boxer da 4 litri. Proprio qui il telaio è stato meticolosamente testato per innumerevoli chilometri come solo è avvenuto nel caso della Porsche 919 Hybrid per Le Mans.

I nostri ingegneri hanno utilizzato tutta la loro esperienza nelle competizioni sportive, hanno lavorato e rifinito meticolosamente fino a notte fonda. E alla fine hanno detto: «Meglio di così non si può». Ma il giorno dopo, poi, si sono posti la domanda: «Si può migliorare ancora?». Un centesimo di secondo più veloce, una piccola percentuale più agile, un grammo più leggera.

In quel momento, solo in quel momento, abbiamo potuto assegnare il più alto riconoscimento assegnato da Porsche: Nata a Flacht. La nuova 911 GT3.